Hobby e Varie

Come si fa a cambiare una ruota della macchina?

Passaparola!

Per cambiare una ruota della macchina bisogna innanzitutto essere certi di avere la ruota di scorta e il cric.

Il cric (di solito in dotazione alle automobili si trova il tipo “a forbice”, che è quello che spiegherò in questo articolo) è uno strumento metallico che serve per sollevare la macchina ed è composto da una vite senza fine collegata a una piccola base metallica e da un’asta di metallo da agganciarvi che servirà per girare la vite. Per prima cosa metti il freno a mano alla macchina, e solo dopo puoi sollevare l’automobile per staccare la ruota da terra. Con una chiave di dimensioni adatte molla i quattro bulloni (a volte sono anche cinque o sei) che tengono le ruote, ma senza svitarli del tutto. Quasi sempre questa chiave è compresa nell’asta del cric.

Poi inginocchiati fino a riuscire a vedere sotto l’auto. Vedrai che parallelamente alle fiancate corre un profilo di metallo che a 20-30 cm da ogni ruota si appiattisce per qualche centimetro. Le parti piatte sono i punti d’appoggio per il cric. Cerca quello più vicino alla ruota da sostituire e poi monta il cric agganciando l’asta alla base, cioè facendo passare le alette dell’asta nelle fessure delle stesse dimensioni che trovi sulla base metallica. Se il cric è montato bene dovresti riuscire a girare facilmente l’asta e facendo questo dovrebbe muoversi la vite e di conseguenza alzarsi la base.

Ora posiziona il cric sotto la macchina in modo che la sua base si trovi sotto la parte piatta del profilo metallico che hai trovato prima e comincia ad avvitare il cric. Il cric si alzerà piano fino ad arrivare a toccare il profilo metallico sotto l’auto. Continua a avvitare e vedrai che la macchina comincerà ad alzarsi. Fermati quando la ruota sarà staccata di circa 10 cm da terra.

A questo punto devi finire di svitare i bulloni che avevi allentato prima fino a toglierli completamente. Adesso la ruota è libera: tirala con forza verso di te per qualche centimetro, e ti troverai con la ruota libera per terra (attenzione che la ruota pesa!). Poi effettua il processo contrario con la ruota di scorta. Mettila nella sua sede infilando i 4 perni fissi della sede nei 4 fori più piccoli che vedi nel cerchione della ruota. Poi infila i bulloni nei fori più larghi e avvitali fino in fondo ma senza bloccarli.

Infine svita il cric facendo scendere la macchina finché la ruota sarà ben alloggiata a terra e tu potrai far scivolare fuori il cric da sotto l’automobile senza fatica e stringi con forza tutti i sedici bulloni.

Come hai visto il cric è assolutamente fondamentale per cambiare la ruota di una macchina, è impossibile farlo senza. Quello che ho descritto in questo articolo è il tipo “a forbice” che viene dato di solito in dotazione su quasi tutte le macchine di medio valore e cilindrata. Se però hai la possibilità di spendere qualche euro ti consiglio decisamente un cric pneumatico, molto più comodo, sicuro e facile da usare, che puoi vedere per esempio in questa pagina.

E tu hai mai cambiato una ruota della macchina? Hai usato qualche accorgimento particolare? Scrivimelo nei commenti!


Passaparola!
Previous post

Come si fa a rifare il letto?

Next post

Come si fa a cambiare una spina elettrica?

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *