Ingredienti

Per fare il purè di patate avrai bisogno di questi ingredienti:


  • 6 patate di medie dimensioni
  • un bicchiere di latte intero (circa 200ml)
  • un cucchiaino di burro
  • un pizzico di sale

Procedimento per preparare il purè di patate

Per fare il purè di patate in casa bisogna innanzitutto lessare le patate.

Per fare questo lava bene le patate sotto l’acqua fredda e poi mettile in una pentola piena di acqua fredda con la loro buccia. Le patate devono essere abbondantemente coperte di acqua.

Metti sul fuoco la pentola e lascia bollire le patate almeno per 20 minuti.

Puoi capire se le patate sono cotte in infilzandole con la forchetta. Sei tirando su la forchetta questa esce senza fare resistenza e le patate ricadono in acqua, allora sono cotte.

Quando sono cotte devi tirarle fuori, lasciarle scolare bene in uno scolapasta e lasciarle raffreddare un po’.

Quando le patate si sono raffreddate potrai sbucciarle facilmente con un coltello.

A questo punto tagliale a pezzi abbastanza grandi e metti i pezzi in uno schiacciapatate. Schiaccia tutte le patate in una ciotola di vetro capiente.

schiacciapatate in plastica per purè
Schiacciapatate in plastica, leggero e facile da pulire.

Fai conto che per preparare il purè per quattro persone ci vogliono almeno 6 patate di medie dimensioni.

A questo punto aggiungi il sale e amalgama il tutto con un po’ di latte freddo (circa un bicchiere) finché si sarà formata una sorta di crema densa e liscia. Puoi mescolare con un cucchiaio di legno o con un frustino, ma sempre delicatamente.

Rimetti il purè sul fuoco molto basso, portalo ad ebollizione e lascia bollire a fuoco lento per una decina di minuti e comunque fino a raggiungere una consistenza compatta, sempre mescolando delicatamente per non far attaccare e bruciare purè.

Potrebbe interessarti anche l’articolo “Come si fa a sgusciare le uova sode velocemente?

Un paio di minuti prima di chiudere il fuoco aggiungi una noce di burro e se ti piace anche una grattugiata di noce moscata. Infine mescola ancora un po’ finché il burro non si sarà sciolto e amalgamato al purè.

Una volta tolto dal fuoco se ti piace puoi insaporire il purè di patate aggiungendoci un po’ di formaggio grana grattugiato e mescolando di nuovo.

Il purè di patate è sempre buono, ma i suoi abbinamenti ideali sono con carne al sugo, salsicce, stinco di maiale e cotechino.

E tu hai mai fatto il purè di patate? Ti è venuto buono? Usi qualche accorgimento particolare? Scrivimelo nei commenti!

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *