Casa

Come si fa a conservare a lungo i fiori nel vaso?

Per conservare a lungo fiori nel vaso dopo che sono stati raccolti basta seguire qualche semplice accorgimento.


Innanzitutto i fiori vanno tagliati vicini alla base, con un taglio a 45 gradi per massimizzare la superficie di aspirazione dell’acqua. Inoltre il taglio va effettuato con forbici molto affilate o con un taglierino, perché altrimenti rischi di strozzare i vasi linfatici dello stelo e quindi di rendere più difficoltoso l’assorbimento dell’acqua da parte della pianta.

Prima di posizionare i fiori nel vaso esso va pulito bene e riempito di acqua fresca, nella quale ti consiglio di sciogliere un cucchiaio di zucchero e qualche goccia di succo di limone. Lo zucchero servirà a fornire sostanze nutrienti alla pianta mentre il limone renderà più difficile la proliferazione di batteri e piccole alghe. Sempre per evitare la formazione di batteri è bene cambiare l’acqua molto frequentemente, almeno una volta ogni 2 giorni.

I fiori nel vaso vanno tenuti lontani da fonti di calore, al riparo dalla luce diretta e lontani dalla frutta perché durante la sua maturazione questa emette delle sostanze che fanno appassire più velocemente i petali. Infine per dare un tocco lucido alle foglie puoi spruzzarci sopra un po’ di lacca per i capelli; questo aiuterà anche le foglie a mantenersi verdi più a lungo. Se vuoi abbellire la tua casa, a questa pagina trovi vasi decorativi di ogni tipo e ogni prezzo.

E tu conosci qualche altro trucco per mantenere più a lungo i fiori nel vaso? Scrivimelo nei commenti!

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *